Letta gol: allora siamo in Europa



Immagine

«Una vergogna per il Paese». Queste parole di Enrico Letta, pronunciate alla Chatham House di Londra, hanno un significato particolare: dimostrare una volta tanto che l’Italia è parte dell’Europa hinc et nunc. Una boccata d’aria dopo la gabbia retrograda gettata da un piccolo politico su un intero Paese nei fatidici quindici minuti di celebrità che i media di tutto il mondo hanno pensato bene di concedergli. Per non parlare delle magliette anti-Islam, lasciate a futura memoria. Interrogarsi su quanto tutto ciò possa essere rappresentativo della reale consistenza di un Paese è inutile ai fini del ragionamento oltre che amaro una volta tratte le conclusioni. Più interessante sarà vedere se anche stavolta l’Italia dimostrerà di essere un corpo estraneo nell’alveo della civiltà, ultima erede di una tradizione razzista in parte anche italiana (e per questo di successo), oppure se deciderà finalmente di accodarsi ai migliori voltandosi ad osservare il lato positivo di una mela profondamente  marcia. Nel frattempo poniamo lo sguardo alle parole di Letta che, per quanto rappresentative di una minoranza, appaiono voltate verso il progresso innanzitutto culturale della nostra comunità nazionale e insieme a queste diamo un’occhiata alla calma olimpica di cui sono impregnate quelle di Cecile Kyenge che così risponde alla banalità figlia dell’ignoranza di “quando vedo la Kyenge non posso non pensare a un orango” in un intervista rilasciata ieri al Corriere della Sera.
Il senatore Calderoli dovrebbe dimettersi?
«Preferisco non esprimermi. Dico, però, che, se non è in grado di tradurre un disagio in un linguaggio anche duro, ma corretto, bisogna forse dare il suo incarico a chi è capace di farlo»

Immensa Kyenge, minuscolo Calderoli, fosse solo per la dialettica.

di Vittorio Gapi

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...