Ancora tu, ma non dovevamo vederci più?


 

Ancora tu

La firma di un contratto obbliga le parti a rispettarne il contenuto salvo diritto al recesso. Quello politico invece non prevede questa clausola, quando i politici smettono di rispettare il mandato elettorale dovrebbero avere l’educazione e il buonsenso (non il dovere, per carità) di tornare all’urne evitando strane interferenze. Fare altrimenti vuol dire costruire un’improbabile democrazia dei politici, indipendente da quella degli elettori salvo durante le elezioni. In tempi di pace non si capisce perché venga improvvisamente concessa alla politica la licenza poetica.

A Ceccano il PD rientra in giunta e forse sarebbe meglio aggiungere che lo fa dalla finestra. Maurizio Cerroni, leader della compagine piddìna, candidato sindaco nel nome delle primarie autoescluse dalla candidatura “pilotata” (da Schietroma) ma uscita vittoriosa dalle urne  di Manuela Maliziola da tempo ha cambiato idea senza pensare tornare dai ceccanesi.  Tutta l’enfasi retorica spesa in campagna elettorale per sconfessare l’esperienza deludente del matrimonio Socialisti-PD (era Ciotoli) si è spenta, felicemente, in questi giorni. Qualche esponente locale tenta una piroetta verbale di comprensibile difficoltà ma al netto dei commenti il fatto resta emblematico.

Chi si era presentato un anno fa agli elettori spiegando perché fosse necessario andare alle elezioni separati dall’altra parte del centrosinistra, ora non si fa più problemi, tuffandosi nelle braccia dei recenti nemici. Le elezioni?  Si scherzava.  Se canticchiare “Aggiungi un posto a tavola” può sembrare (e forse lo è) becera demagogia grillina, chiedere che vengano rispettati gli esiti elettorali mi sembra il minimo per una classe politica ormai così distante dai cittadini da far sembrare naturale il passaggio, persino scontato.  Senza che tutto ciò venga nemmeno spiegato. Altro che metodo Boldrini, centralismo democratico o altro, questa pratica è forse degna di  un Cencelli da strapazzo, utile magari per accontentare  un paio di persone ma nemico della logica e di qualsiasi tipo di ragionamento serio.

Vittorio Gapi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...