Metti in mostra le tue idee!! Non solo politica su Cs..


Che le porte siano aperte a tutti!!

E’ nostro desiderio raccogliere su questo blog ogni pensiero di qualsiasi genere che un ragazzo di Ceccano e dintorni voglia condividere con il vasto uditorio dei naviganti sul web.

Cogitanscribens con il passare degli anni è diventato uno strumento di diffusione e confronto, un centro di idee e di persone che hanno composto, compongono e comporranno l‘agorà telematica della nostra comunità.

Abbiamo parlato spesso di politica, l’attivismo ci ha guidato lungo un percorso non sempre facile ma di sicuro formativo delle nostre coscienze; da qui l’idea: perchè non allargare le tematiche trattate, non limitandoci a parlare solamente di politica ma indagando nei molteplici aspetti della nostra società?

Musica, Sport, Arte, Scienza e chi più ne ha più ne metta, con la consapevolezza che ciò che si frappone tra le nostre idee e la loro condivisione è un semplice click..

Metti in mostra le tue idee!!

Chiunque sia interessato a partecipare può contattarci (anzi deve farlo) anche sul sito o sui nostri contatti Fb..

Lo staff di CogitanScribens

Annunci

One thought on “Metti in mostra le tue idee!! Non solo politica su Cs..

  1. ALLO STADIO PRIMITIVO
    Prima giornata di campionato ,pronti via .MILAN LAZIO Quale migliore occasione per un breve viaggio di piacere a MILANO dove vive un mio amico fraterno,ormai quasi ex tifoso JUVENTINO.Mi rivolgo con un certo entusiasmo 5 prima della gara ,al Lazio Style di via CALDERISI ,dove mi fanno sapere che i preziosi biglietti d’ingresso allo stadio di SAN SIRO non c’e’ li hanno e tutto nelle mani di BANCA INTESA S.PAOLO ,rivenditore uffiale dell’A.C. Milan ,quale stravagante e fortunata coincidenza!!!! Il mio fraterno amico proprio li lavora,nella sede centrale di Milano .Gli faccio recapitare i documenti del caso e in particolare la famigerata tessera del tifoso di cui posseggo pero’ solo la ricevuta ,perche’ sempre il LAZIO, STYLE presso il quale ho sottoscritto l’abbonamento ,mi ha detto che l’originale arrivera’ in seguito per posta e che non c’e’ da preoccuparsi .Gli addetti della Banca INTESA SAN PAOLO per’ non ne vogliono sapere .I giorni passano e mi accingo alla trasferta in Padania il cui ricco programma pero’ non prevedera’ ’ il mio ingresso nella scala del calcio .La mattina stessa della partenza,cosi’ tanto per curiosita’,telefono al LAZIO STYLE per saperne un po di piu’ .Dopo circa 10 minuti risponde la solerta addetta che mi dice “c’e’ stato un equivoco ,la ricevuta della tessera del tifoso e valida ma al suo codice segreto ? Bisogna togliere gli zeri iniziali .I funzionari della banca, non lo sapevano tutto qua’”TUTTO QUA’?!! Ma e una cosa gravissima dico io ,la comunicazione a questo punto si interrompe ma io incalzo perche’ se la ricevuta non e valida potrei anche non assistere alle partite interne della mia squadra ,dopo aver dato anticipatamente 500 Euro ,PRONTO?”si sono sempre io “a si mi scusi il telefono si scarica facilmente (apparecchio fisso) io volevo solo sapere se rischio di non entrare allo stadio per la prossima partita interna visto che,,,,,,non non si preoccupi non ci dovrebbe essere alcun problema “scusi perche’ questo inquietante condizionale?”No in teoria “.” Dovrebbe in teoria ?Guardi che faccio un casino …. Si interrompe a questo punto drammaticamente la comunicazione perche’ evidentemente l’apparecchio fisso come tutti sanno ha consumato le sue solitamente durature batterie .
    ,,,, UN PASSO INDIETRO ,,in occasione di LAZIO PARMA dell’Aprile scorso , mi reco al Lazio Style a comperare il biglietto per me e la mia nipotina di 8 anni .Preso il numeretto della breve fila alle 11,30 ,intorno 13.00 tocca a noi ,quale sorpresa !!! Mia nipote non puo’ fare il biglietto perche’ non ha un documento di riconoscimento ,neanche la patente del triciclo ,E una disposizione che per colpa mia non conosco ma che e’ da tempo in vigore,con grande amarezza ci accingiamo a tornare a casa senza aver visto volteggiare l’amato rapace ,ma va bene cosi’ se l’ordine pubblico deve essere tale e se allo stadio le “bestie “ non devono piu’ entrare ,anche una bambina di 8 anni deve osservare le regole .Solo che sulla strada del ritorno ,un dubbio mi assale .Neanche un mese prima ,in occasione di un amarissimo DERBY,mi viene sequestrato all’entrata un pericolossissmo accendino “E una partita troppo a rischio!Dobbiamo toglierglielo”.Rassegnato ,mentre tento a racimolare vecchi fiammiferi magari persi per terra ,a due passi da me si accende un gigantesco fumogeno verso il quale protendo la mia sigaretta ma inutilmente viste le dimensioni troppe diverse dei 2 oggetti , Dunque mi dico ,entrano i fumogeni e non gli accendini ,si gli incendiari e non le bambine di 8 anni che per carita’ possono avere anche loro a quell’eta’ una certa tendenza alla piromania,,,,e cosi Domenica prossima ,insiema alla mia piccola ma potenziale criminale nipote ,tentero’ di entrare nello STADIO OLIMPICO ,dove la partita la puoi vedere bene solo se in possesso di un discreto cannocchiale che pero’ non puoi portare per motivi di ordine pubblico ,se no Maroni (che fa rima con un organo anatomico solitamente nascosto )che ci sta’ a fare? E poi la gente normale allo stadio non ci deve andare quella e pericolosa e tendente al facinoroso ,soprattutto se in compagnia di minori .Dicono che vogliono mandare le famiglie allo stadio e riempirlo di bambini ,Finora da quello che vedo ,soprattutto per lo strano modo di accendere il fuoco ,ci va solo l’uomo primitivo ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...