Presente nel e per il futuro…(2012 e oltre)..


Assistendo alle ultime proteste inscenate contro l’amministrazione comunale, mi sono chiesto se fosse effettivamente giusto perseguire una linea d’opposizione dura all’operato delle istituzioni.

La risposta è sicuramente positiva: è innegabile che Ceccano versa in un lungo sonno politico e le maggiori responsabilità sono da attribuire a chi ha governato per lungo tempo e con larga maggioranza il paese.

Però mi sono fatto un’altra domanda: può bastare solo la protesta, può essere sufficiente manifestare e scendere ogni giorno in piazza per ribadire un’inefficienza comunale evidente e più volte consacrata?

In questo caso, la risposta è stata negativa.

Non rinnego proteste a cui ho partecipato e sono pronto a farne altre, ma una giusta attività politica non può prescindere da un progetto per il futuro della comunità: ciò che mi spinge a manifestare è la volontà di cambiare non l’amministrazione a tutti i costi, bensì quella di cambiare la mia città, sarei disonesto se non lo mettessi in chiaro.

Quando alcune volte mi si fa notare che è inutile scendere in piazza per il fiume Sacco o riguardo le questioni ambientali, affermazione che cela il pensiero di una mia avversione a prescindere contro gli amministratori di Palazzo Antonelli, sono solito rispondere: lo faccio per evitare che questo accada di nuovo.

Su questo punto voglio essere chiaro: il cambiamento passa di sicuro dalla rimozione di alcuni, se non la gran parte, amministratori non competenti, è una condizione necessaria ma non sufficiente.

E’ ovvio che non si possa affidare il proprio destino a chi ha sostenuto che il fiume Sacco fosse una spugna drenante e a chi ha trionfalmente affermato nel 2003 che questo fosse rinato(https://cogitanscribens.wordpress.com/2010/10/16/un-sacco-di-parole-tocca-a-noi-pretendere-i-fatti/); considerata l’alta incidenza delle patologie tumorali ed affini, la crisi economica di aziende vicine allo stesso, le decine di morti attribuibili al fiume, voi lo fareste?

Però paradossalmente un cambio d’amministrazione non potrebbe portare al cambiamento tanto sperato, questo soprattutto se ci si sofferma soltanto sulla protesta, senza condividere un progetto che accolga le istanze dei cittadini, che li renda di nuovo partecipi della vita di Ceccano, cosa che, onestamente il centrosinistra non è risucito a fare.

E’ di fondamentale importanza, a mio parere, dire alla ragazza che intraprende gli studi universitari, alla futura mamma che guarda dalla finestra con incertezza il fiume ed il futuro, al bambino con intolleranze alimentari ed a quello celiaco non tutelati nelle mense scolastiche, al musicista che investe i risparmi nella sua passione pur avendo al consapevolezza che servono altri strumenti (incentivi e iniziative comunali) per emergere, al cittadino che vuole aprire un’attività commerciale, al ragazzo che vorrebbe entrare in politica,cosa si vuole e si farà per il suo futuro.

Per aver espresso tale convinzione , sono stato tacciato, in maniera tutt’altro che offensiva di ingenuità politica(http://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=173186836051224&id=1133169318), e capisco quanto sia difficile credere in un progetto così difficile da realizzare, ma so che per il benessere futuro della città non abbiamo altre alternative: dobbiamo comunicare al cittadino qual è il fine della nostra missione politica ovvero l’essergli vicino nei problemi che quotidianamente lo preoccupano, ci preoccupano…

Siamo pronti e disposti a compiere tale salto di qualità?

Il Comitato Ceccano Viva non lascerà nulla di intentato..

Gianluca  Popolla (vice-presidente Comitato “Ceccano Viva”)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...