Alcune considerazioni sulla Messa in latino e in italiano.


“Veni Sancte Spiritus”

L’articolo che questa sera scrivo si inserisce nel quadro delle riflessione de fide  nella ricorrenza della solennità di Pentecoste.  Nel dolce vespro di questa giornata mi sono recato a sentire la messa in latino nella Chiesa di San Nicola ed è di questo che voglio parlare: la difficoltà di coniugare il passato con il presente. Posso dire,  dopo aver udito quella liturgia, come essa sia essenzialmente più mistica, più diretta verso la meditazione personale e la centralità del rito stesso , cosa che, in un certo senso, scema nella liturgia post conciliare, in cui, come è ben giusto, appaiono evidenti altri elementi primo fra tutti la partecipazione del popolo al convito eucaristico.  Sono passati appena quaranta anni dalla pubblicazione, era il novembre del 1969, della Messa in volgare e i risultati si vedono chiaramente:  la partecipazione collettiva ha reso la Messa come “testimonianza viva della potenza di Cristo” ma, allo stesso tempo, ha rotto quello che era come un incantesimo, che permetteva una meditazione più profonda che avvicinava il cuore a Dio. Con ciò io non voglio affermare che la liturgia in lingua latina sia superiore a quella celebrata in lingua italiana, dico solo che ella ha  un suono meliodioso che incanta e che affascina.  Assistendo al rito ho provato, ve lo confesso apertamente,  una grande emozione ma allo stesso tempo ho pensato a quanti, per motivi vari, non conoscono il linguaggio sommo e venerando: a loro vada questo pensiero!

Ecco, non è importante quale tipo di lingua venga decantata nel Sacrificio Eucaristico; nulla c’è di più caro del contatto che si istaura con Cristo.  L’importante è la comunione con Lui affinchè si veda la luce. La filosofia come la fede siano baluardi a cui appendersi per  vivere degnamente e godere a quel bene sommo di Aristotelica memoria già decantato più volte ma sempre degno di lode e di venerazione.

Giancarlo.

Annunci

One thought on “Alcune considerazioni sulla Messa in latino e in italiano.

  1. Pingback: Alcune considerazioni sulla Messa in latino e in italiano. | Ciociaria Notizie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...