Castel Sindici: il mio sogno


Cari lettori,

sono sicuro che moltissimi di voi abbiano seguito la “querelle” riguardante la situazione di degrado del Castel Sindici ed a proposito di questa vorrei compiere alcune riflessioni, riflessioni che ho sviluppato ed approfondito durante questa manciata di giorni in cui la nostra avventura si è svolta.

Vorrei prendere proprio come punto cardine del mio discorso un celebre slogan del reverendo Martin Luther King:

                                                                                         “I have a dream”

Sembrerà ridicolo e presuntuoso ma anche io ho un sogno e questo sogno è quello di vedere un Castel Sindici rigenerato, moderno nel mantenimento della sua tradizione: punto di forza ed emblema non del degrado, come lo è oggi, bensì della rinascita culturale ed artistica della nostra cittadina.

Ripeto io ho un sogno e mi ci aggrappo con tutte le mie forze, io ho un sogno e farò del tutto affinchè esso si realizzi, tutti noi abbiamo un sogno e non lo abbandoneremmo per nulla al mondo: un futuro migliore per noi e per i nostri figli, i nostri nipoti…

Ed il nostro sogno passa anche attraverso questo Castello ed il nostro sogno può trasformarsi in realtà anche dalla semplice pulizia di un vialetto, volontà di un cambiamento molte volte invocato da tanti e spesso avuta da pochi…

E se qualche cinico mi dicesse di rinunciare ad esso, io non lo farò perchè con la sua realizzazione sto cercando di realizzare me stesso, la mia persona, il mio essere cittadino: un piccolo ma fondamentale contribuente alla comunità cittadina.

Questo è il mio sogno, non pretendo di essere elogiato, nè di essere sostenuto vanamente, voglio solamente che quella piccola fiammella di giustizia che si trova all’interno di noi tutti non venga spenta dal leggero ma inesorabile vento dell’indifferenza.

         Ad maiora                                                     

                                                                                     Gianluca Popolla

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...